Callmaker

Tag Archive: #gestionaleteleselling #gestionaletelemarketing #gestionaletelevendite #gestionalecrm #gestionaledialer #dialergestionale #dialer #gestionale

  1. La presa appuntamenti a portata di mano

    Leave a Comment

    Siamo fieri di presentare il nuovo partito al parlamento Callmaker. Fin’ora la maggioranza ha favorito le Vendite, ma da oggi vi sarà anche possibile votare per gli Appuntamenti. Mentre le Vendite puntano di più sulla vendita diretta, i soldi in tasca subito, gli Appuntamenti guardano più in avanti. Condizionano i clienti in maniera più lunghevole, passo per passo si avvicinano al portafoglio del capo dell’azienda procurante e del consumatore.

    Gli Appuntamenti portana inoltre un Calendario molto utile con sé. Nel Calendario vi è possibile monitorare tutti gli appuntamenti presi, cambiarli, vedere le info associate, modificarli, e molto altro. Anche chi svolge vendite sul campo, o lavori direttamente dal cliente, come ad esempio un installatore di fibra, pannelli fotovoltaici, stufe, mobili, elettrodomestici, o altro, potrà vedere, modificare, aggiungere info e confermare l’appuntamento direttamente dallo smartphone.

    Il calendario di Callmaker si può anche collegare ad un calendario esterno di Google o di Microsoft. Questo significa che un numero illimatato di utenti possano vedere e modificare un calendario completamente gratuito, visto che l’utilizzo di un calendario esterno non usufruisce nessuna licenza Callmaker. Lasciamo a voi di scegliere se usare Callmaker Vendite o Appuntamenti, o tutt’e due. Il prezzo rimane uguale, avrete uno strumento di alta classe per soldi che di solito vi comprano soltanto un software di base.

  2. Il gestionale da contact center senza costi nascosti esiste

    2 Comments

    Spesso quando cerchiamo di informarci sulla vasta scelta di crm e gestionali per i contact center su internet troviamo che i prezzi sono difficili da trovare, che vanno comunicati solo a richiesta, che sono variabili dipendentemente dalla misura della tua azienda, oppure che si incontrano scale di prezzari poco chiare e poco logiche. Secondo noi alla Callmaker, se un crm da contact center ha bisogno che i privati scrivano dei blog per spiegare i prezzi, c’è qualcosa che non va. Il famoso crm da contact center di San Francisco ha un link sul loro sito che dovrebbe rindirizzare a un modulo per farti richiedere una prova gratuita: poi diventa caro. Facendo una cerca su Google si trovano diversi blog come questo

    Per noi alla Callmaker (il software per i contact center) – quattro sviluppatori, un supporto tecnico, un project manager, un contabile, un test leader, un commerciale e un business developer – la filosofia che forma la base della nostra compagnia influisce tutto ciò che facciamo e offriamo: trasparenza, dalla prima demo con te, all’ultima fattura che ti inviamo. Per la telefonia – che abbiamo integrato nel gestionale contact center Callmaker – si paga una tariffa completamente basata sul traffico vostro. Si paga anticipamente, e in qualsiasi momento puoi richiedere che ti comunichiamo il saldo attuale. Nella data di oggi i costi della telefonia nostra sono 3 centesimi (€ 0,03) al minuto a tutti i numeri mobile in Italia, ai telefoni fissi si paga 1 centesimo (€ 0,01). E questi costi sono veraci, sino ai secondi percorsi nella telefonata. Una telefonata a un telefono fisso di durata 60 secondi costa dunque: 1 minuto x € 0,01 = € 0,01. Ciò che significa che ci vogliono 100 chiamate di questa durata ad un telefono fisso per raggiungere il prezzo (€ 1) di una tazzina di caffè al bar, mancia esclusa.

    Per il software contact center Callmaker si paga un prezzo fisso e lineare, mese per mese, fin quando non ti serve più. In quel momento ci basta un’email o un semplice messaggio spiegandoci che non ne avete bisogno più e togliamo tutte le tue spese con un click. Ciò che hai pagato fino a quel momento non verrà rimborsato, ma neanche verrai addebitato per costi nascosti di “disdetta”, di “formazione”, di “servizio” o altre cavolate che vediamo ogni giorno tra i nostri concorrenti. E la stessa cosa è valida per il tuo inizio con il programma contact center Callmaker. Non vi sono costi di “allacciamento”, pretensioni di pagamenti per parecchi mesi anticipatamente, costi di formazione. Tutto ciò che si possa fare dentro il crm per i contact center Callmaker – inserzioni, personalizzazioni, campagne, nuovi utenti, registrazioni audio, ascolto in diretta – è incluso nel prezzo mensile. Tranne una cosa. La funzione “sms” che vi permette di inviare campagne, condizioni, contratti, link eccetera ai vostri clienti in carichi. Questa funzione costa attualmente 5 euro al mese per licenza più il costo del traffico sms (attualmente 10 centesimi per messaggio).

    Gli sms si possono utilizzare in una moltitudine di modi, per vari obbiettivi. Se fate presa appuntamenti tra venditori e consumatori, è molto gradito avere la promemoria dell’appuntamento tramite un messaggio. Se il cliente deve accettare certi termini di un servizio, prodotto o abbonamento, è comodo inviare un link con le condizioni tramite sms. Anche i manager da voi, gli agenti o qualsiasi funzione dentro o all’esterno della vostra azienda possono ora ricevere i messaggi più importanti tramite un semplice sms.

    Benvenuto al gestionale per il tuo contact center, per la tua televendita e il tuo telemarketing. Con Callmaker rimani assicurato di non avere fatture sorprendenti. Paghi solo per ciò che vuoi usare, e per il periodo a cui ti è necessario avere un sistema da contact center come Callmaker come strumento nello svolgere le vendite presso la tua azienda. La formazione e l’assistenza tecnica saranno sempre incluse. Siamo Callmaker, il vero Software-as-a-service, la scelta premium al costo budget, per il tuo contact center. Provaci oggi, paghi solo se sei veramente convinto della qualità e se condividi davvero la nostra filosofia.

Accedi {{method}}

Something went wrong, please check your username and password.
System Calendar Monitor