Il crm per i call center migliore diventa spesso un attrezzo che cambia il lavoro quotidiano ai call center. Non solo fa ciò che deve: trasformare sgombranti file Excel in flussi lavorativi, presentare statistiche affidabili ai team leader, registrare le telefonate; inviare migliaia di sms, email e pdf. Abbiamo parecchi clienti che addirittura impostano le […]

Il crm per i call center migliore diventa spesso un attrezzo che cambia il lavoro quotidiano ai call center. Non solo fa ciò che deve: trasformare sgombranti file Excel in flussi lavorativi, presentare statistiche affidabili ai team leader, registrare le telefonate; inviare migliaia di sms, email e pdf. Abbiamo parecchi clienti che addirittura impostano le disposizioni delle loro schede clienti in veri manuali lavorativi per gli agenti.

La disposizione della scheda cliente non serve solo alle cose più evidenti: presentare dati di base sul nome, indirizzo e recapiti del cliente. Vediamo sempre di più come i nostri clienti ci chiedono di inserire elenchi e moduli nella scheda cliente. E’ intelligente non solo perché permette a raccogliere le informazioni in un fiume infinito di dati di alto valore, ma anche perché così l’operatore non deve mai esitare su cosa fare e non.

L’operatore esperto vedrà subito cosa deve domandare al cliente per soddisfare le esigenze aziendali, e l’operatore con poca esperienza avrà sempre aiuto da un modulo chiaro. Serve per garantire la qualità delle vendite, serve per facilitare all’operatore, e serve per risparmiare tempo altrimenti sprecato in formazioni ripetute agli operatori, spesso fatte individualmente perché le loro domande arrivano così, una dopo una.

Dopo centinaia di clienti chiamati, tu da team leader, manager o dirigente vedi subito come prosegue il lavoro. Forse c’è uno degli operatori che più volte evita una certa domanda, e lascia una colonna vuota nei vostri documenti aziendali. Allora è facilissimo di tracciare chi è stato. La disposizione della scheda cliente diventa quindi prima un modulo, e poi uno strumento di quality management per tutti i manager d’Italia.

Richiedi la tua demo e il tuo mese gratuito del crm per i call center senza vincoli, senza scadenze. Saremo sempre lì al tuo fianco per formarti, informarti, per suggerire nuovi modi di lavorare e spiegare come tecnicamente impostare Callmaker per dare il suo massimo. Il crm per teleselling e telemarketing può sembrare semplice con la sua interfaccia moderna e fluida, ma lì dentro c’è un mondo di funzioni da scoprire a chi ne abbia voglia. Contattaci oggi per una demo nella quale sarai tu a comandare, perché solo tu conosci i tuoi stake holder, operatori e clienti.

Contattaci

Whatsapp

Facebook
Il software per tutti i call center d'Italia
Ricordati di impostare gli orari lavorativi sotto Admin in Callmaker. Così il dialer impara meglio come programmare le telefonate. Pure la pausa pranzo viene impostata da voi.

10 cose che deve avere un crm per telemarketing e teleselling

Il crm da call center è buono solo se contiene questi 10 aspetti tecnici.

  1. La possibiltà di inserire le anagrafiche sia in modo rapido (da Excel al crm telemarketing) e in modo manuale (creando un nuovo contatto e inserendolo nel flusso lavorativo dentro il crm da telemarketing e teleselling).
  2. La capacità di permetterti la scelta libera di quale tipo di gestione chiamate da fare ed eseguire questi cambiamenti direttamente. Dentro il crm per il tuo telemarketing e teleselling ci sono quattro dialer diversi che sono adatti a quattro passi diversi. Per il call center di grande misura vince sempre il Predictive Dialer, mentre per lo studio piccolo consigliamo il Click Dialer. Tra questi due estremi troviamo ancora due tipologie i dialer e saremmo felici di farteli vedere in una demo con l’opzione di provare il crm per 30 giorni gratuitamente. Fatti sentire e impostiamo il tuo crm gratis per lasciarti metterci alla prova.
  3. La possibilità di ascoltare le chiamate fatte dai tuoi operatori durante i loro dialoghi con i clienti. Dentro il crm per il telemarketing svolto dalla tua azienda scoprirai che oltre ad ascoltare le chiamate dal tuo computer è anche possibile ascoltarle da qualsiasi telefono o smartphone in tutto il mondo.
  4. Registrazioni audio. Imposta se vuoi che gli operatori possano scegliere se registrare la chiamata intera o solo la parte in cui va fatta la vendita. I file audio sono pronti per la tua ascolta o esportazione. Non c’è modo più efficace nel trovare prove della bravura o l’incompetenza di un operatore che ascoltarlo in diretta.
  5. Statistiche dettagliate, personalizzate ed affidabili. Le statistiche sono connesse in tempo reale con tutte le altre parti del crm per il telemarketing e televendita. Significa che rimani sempre aggiornato sulle ultime vittorie dei tuoi operatori, e saprai anche chi licenziare prima degli altri nel caso ti servisse.
  6. Sms. Con i comandi per inviare sms individualmente o in carichi grossi a una moltitudine di clienti hai uno strumento efficiente per ricordare il cliente di un appuntamento, per confermare un ordine eseguito, per inviare un link con delle condizioni o nuove offerte. Tutte le esigenze per comunicare efficacemente le puoi soddisfare con il nostro modulo sms.
  7. Creazione utenti con un click. Le licenze del crm teleselling Callmaker valgono per un numero illimitato di utenti. Significa che Sofia, Lorenzo e Agnese possono utilizzare la stessa licenza fintanto non lavorino simultanemente. Crea nuovi utenti con un click. Cambia password con due click. Togli utenti che non lavorano più – buttali nel cestino.
  8. Programmare richiamate che risultano all’operatore in automatico. Con il calendario e l’orologio fissi appuntamenti telefonici in modo efficiente, trasparente e intuitivo.
  9. Personalizzazione di quasi ogni aspetto del crm per i call center Callmaker. Sei tu a decidere come dev’essere disposta la scheda cliente, i parametri delle statistiche, cosa da inserire e importare, come nominare i campi che corrispondono ai tuoi file Excel. Il crm da telemarketing si adatta sia tecnicamente che esteticamente ai tuoi fabbisogni e gusti.
  10. Rimozione delle segreterie telefoniche. I nostri logaritmi brevettati e segreti assicurano che i tuoi operatori non debbano stare a sentire voci registrate nel tempo prezioso al tuo call center. Il nostro famoso dialer per il crm migliore per svolgere la teleselling ci pensa a tutto per rendere più chiamate valide. Col tempo imparerà esattamente come si comportano sia i tuoi operatori che i tuoi clienti e vedrai che il tuo partner e dipendente preferito si chiami addirittura: Callmaker – il crm per il tuo call center.